Popoli indigeni brasiliani e conflitti socio-ambientali: suggestioni etnografiche su nuovi protagonismi e prospettive emergenti

Autori

  • Filippo Lenzi Grillini

DOI:

https://doi.org/10.14672/ada2021177337-64

Parole chiave:

Movimento indigeno brasiliano, popoli indigeni, Brasile, leader indigeni, conflitti ambientali

Abstract

Nell’ambito del movimento indigeno brasiliano, negli ultimi anni, si è assistito all’affermazione di giovani rappresentanti il cui protagonismo si estende nelle arene politiche nazionali e internazionali soprattutto in relazione alla difesa delle terre di occupazione tradizionale da minacce socio-ambientali di intensità crescente.I dati etnografici raccolti, prevalentemente durante una recente campagna di denuncia e sensibilizzazione che ha percorso l’Europa, messi a confronto con le riflessioni teoriche dedicate allo studio dei movimenti indigeni brasiliani hanno permesso non solo di fare luce su tratti di discontinuità rispetto al passato, ma di scorgere contributi inediti che i popoli indigeni possono offrire nell’ambito del dibattito sulla giustizia ambientale. L’analisi di retoriche e pratiche delle attiviste e degli attivisti offre, in particolare, stimolanti suggestioni per decolonizzare gli immaginari occidentali relativi al rapporto con l’ambiente.

##submission.downloads##

Pubblicato

2021-06-07

Fascicolo

Sezione

Special Focus