A third, impossible option

Metamodernismo, identità e relazioni familiari in "White Teeth"

Autori

  • Federico Bortolini

DOI:

https://doi.org/10.14672/20211857

Parole chiave:

Metamodernismo; Zadie Smith; Relazioni familiari; Generazioni; Identità

Abstract

Muovendosi all’interno della cornice epistemologica ed estetica del metamodernismo, l’articolo propone un’analisi delle soluzioni formali e delle strutture narrative del romanzo d’esordio di Zadie Smith, White Teeth, concentrandosi in particolare sulle modalità di rappresentazione dei rapporti familiari e multigenerazionali. L’ipotesi è che tali dimensioni costituiscano un campo privilegiato attraverso cui tematizzare elementi paradigmatici della narrativa metamoderna, quali la mimesi del reale, la sensibilità per i processi linguistici, le dinamiche di costruzione del Sé.

##submission.downloads##

Pubblicato

2021-12-17

Fascicolo

Sezione

Saggi